-->  Motomondiale 2019, GP di Rep. Ceca: MotoGP= Uno strepitoso Marquez vince su Dovizioso e Miller, Rossi 6° - Moto2= Domina Alex Marquex su Di Giannantonio e Bastianini - Moto3= Vince Canet su Dalla Porta e Arbolino Clicca qui per la Guida Servizi e la Circolare Gare FMI del 2019 - Assoluti d'Italia Enduro: Thomas Oldrati si aggiudica la settima prova di stagione - Mondiale Motocross: in Belgio, Tim Gajser in trionfo con due secondi posti ed il Mondiale ad un passo - Mondiale SBK 2019: la 9^ Prova si conclude con Rea (Gara1) in testa al Mondiale e Davis (Gara2) - Roberto Rota si impone nella 4^ Prova Major Enduro   <--

Notizie Stampa

Link

Rea-AssenL’ultimo atto del GP di Gran Bretagna 2019 del Mondiale Superbike ha visto Jonathan Rea completare il weekend perfetto vincendo anche gara-2 sul circuito di Donington e allungare clamorosamente in classifica generale su Alvaro Bautista. L’iberico della Ducati ha fatto il possibile per restare con i primi ma si è dovuto arrendere al nordirlandese e al compagno di marca turco Toprak Razgatlioglu che sta emergendo sempre di più come uno dei talenti più cristallini della categoria, l’unico in grado di tenere il passo del vincitore oggi. Altro fine settimana difficile per Marco Melandri che chiude anonimamente in decima posizione questa seconda manche a undici secondi dal duo di testa, confermando le difficoltà che ormai proseguono da inizio anno.

Scatta bene Rea dalla prima casella davanti a Razgatlioglu e Bautista che approfitta di qualche titubanza da parte di Haslam, ma il padrone di casa si riprende immediatamente la posizione con decisione lanciandosi a caccia del turco; le due Yamaha di Alex Lowes e Michael Van der Mark danno spettacolo con un duello interno tra i due piloti di punta e nel frattempo comincia a risalire Tom Sykes dopo la beffa della mattinata al termine della Superpole Race che lo ha costretto a partire dalla decima posizione. Al terzo giro Razgatioglu passa alla Melbourne il nordirlandese nuovo leader della classifica e si mette al comando, con i primi quattro che creano un rassicurante buco su Chaz Davies, primo degli umani.

Le Kawasaki confermano il feeling particolare con Donington con uno spettacolare scambio continuo di sorpassi tra i suoi tre piloti, Bautista resta a guardare in coda al gruppo ma appare leggermente più tirato dei rivali nel tenere il passo; tra gli inseguitori invece le posizioni si congelano quasi subito con Loris Baz che precede Lowes, Davies, Sykes e Van der Mark. Verso metà gara cominciano a sgranarsi i primi, con il quattro volte campione del mondo che decide poco dopo che è giunto il momento di aumentare il passo e provare la fuga, senza riuscire però particolarmente nel suo intento nei confronti del turco; l’unico a cedere di schianto è Haslam che viene ripreso anche dalle Yamaha alle sue spalle. Negli ultimi giri Razgatlioglu prova a infiammare il duello per la vittoria ma Rea gestisce in modo perentorio la propria leadership e non fa sconti al talentuoso compagno di marca; con un guizzo finale di entrambe le Yamaha Lowes beffa Haslam per il quarto posto e Van der Mark finisce ottavo davanti a Davies.

La stagione della Superbike continua senza sosta settimana prossima con l’appuntamento nel nord della California di Laguna Seca, il Mondiale è più aperto che mai e si preannuncia uno dei finali più spettacolari degli ultimi anni con Rea che si è portato con questo weekend da manuale a 376 punti, 24 di vantaggio sullo spagnolo che però può ampiamente ancora riscattarsi nella seconda parte.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica Gara2-8^ Prova.pdf)Classifica Gara2[ ]

In Evidenza

ShareThis

Visite

1929151

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.