-->  Motomondiale 2020:  GP di Qatar senza la classe regina. In Moto2 vince Nagaschima seguito da Baldassarri e Bastianini. In Moto3 vince Arenas seguito da McPhee ed Ogura - Mondiale SBK 2020: la 1^ Prova in Australia si conclude con la vittoria di Razgatlioglu (Gara1) e Lowes (Gara2) - Campionati It. Enduro 2020: sospesa la gara di apertura del 1° Marzo ad Anghiari - Mondiale Motocross 2020: la 1^ Prova in Gran Bretagna vede Herlings aggiudicarsi (Gara1) e Gajser (Gara2) - Campionato Reg. Enduro Puglia 2020: apetura di stagione il 22 Marzo a Bella (PZ)  <--

Notizie Stampa

Link

DallaPorta-GermaniaLorenzo Dalla Porta spezza l’incantesimo e centra il primo successo della stagione dopo quattro secondi posti portandosi in testa al Mondiale Moto3 dopo il Gran Premio di Germania 2019. Il toscano del Team Leopard ha disputato un weekend eccezionale ed ha trionfato al Sachsenring davanti al compagno di squadra iberico Marcos Ramirez e ad Aron Canet dopo un ultimo giro al cardiopalma. Ottimo quarto posto per Romano Fenati, al miglior risultato stagionale in una gara che ha addirittura condotto a lungo specialmente nelle prime tornate, mentre lo spagnolo Raul Fernandez ha chiuso in quinta piazza al termine di una rimonta strepitosa.

Fuori dalla top10 gli azzurri Niccolò Antonelli e Tony Arbolino, rispettivamente 12° e 15°, che perdono così molto terreno nella classifica iridata nei confronti di Dalla Porta e Canet.

LA CRONACA – Straordinaria partenza di Romano Fenati che riesce a portarsi dalla quinta alla prima posizione alla staccata della curva 1 mettendosi subito a tirare e a scremare il gruppo, che viene spezzato in due tronconi anche a causa della caduta di Lopez e Rodrigo. Dopo un paio di giri a ritmi infernali rimangono in otto nel gruppo di testa con la coppia del Team Leopard che si porta davanti a tutti prima con Ramirez e poi con Dalla Porta. Arbolino si rende protagonista di una rimonta furiosa nelle prime tornate e, dopo aver recuperato una decina di posizioni, riesce a ricucire il gap dal gruppo dei primi portandosi dietro altri quattro piloti tra cui Suzuki e Fernandez.

Il ritmo non è infernale in testa alla gara a causa dei continui sorpassi e Canet ed Antonelli provano ad approfittarne per recuperare dalle retrovie, ma Ramirez non ci sta e prova ad andarsene da solo per evitare rischi di contatti. L’andaluso riesce ad accumulare anche mezzo secondo di margine sugli inseguitori ma la sua fuga si esaurisce grazie al forcing del compagno di squadra Dalla Porta. A dodici giri dalla fine la gara perde altri due protagonisti dopo la scivolata in curva 1 di Arenas e Toba, mentre Canet e Arbolino sono coinvolti in un piccolo contatto e non riescono a tenere la scia dei primi.

Si forma un buco che permette a Dalla Porta, Fenati, McPhee, Fernandez, Ramirez, Kornfeil e Sasaki di guadagnare terreno per diverse tornate, ma Canet e Suzuki non mollano e tornano in lotta per la vittoria. Nel finale Canet è scatenato e risale il gruppo con dei sorpassi molto aggressivi fino a portarsi davanti a tutti nella penultima tornata. Come al solito ci si gioca tutto all’ultimo giro, con Dalla Porta che gestisce molto bene il duello con l’iberico passandolo alla penultima curva in fondo alla “Waterfall” con la scia e poi si difende magistralmente dall’attacco di Ramirez in volata.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica Moto3 Germania.pdf)Classifica Moto3[ ]

In Evidenza

ShareThis

Visite

2116896

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.