-->  Motomondiale 2020:  GP Stiria: nella classe regina vince Oliveira seguito da Miller e Pol Espargarò, Rossi 9° . In Moto2 vince Bezzecchi su Martin e Gardner, Luca Marini leader del mondiale. In Moto3 vince Vietti seguito da Arbolino e Ogura - Mondiale SBK 2020: alla 4^ Prova ad Aragon, Gara1 vince Redding su Davis e Rea, Gara2 vince Rea che si riporta in testa al mondiale, seguito da Davis e Bautista   - Campionati It. Enduro 2020: ripartiti i Campionati l'8 Luglio con gli Assoluti a Carpineto - Mondiale Motocross 2020: GP di Lettonia sul circuito di Kegums il 12 Agosto, Tim Gajser si aggiudica Gara1 mentre in Gara2 domina Herlings - Campionato Reg. Enduro Puglia 2020: in attesa del nuovo calendario   <--

Notizie Stampa

Link

sbk-Razgatlioglu-Toprak-2020Jonathan Rea concede il tris: il pilota nordirlandese della Kawasaki domina anche gara-2 del GP del Portogallo, terzo round del Mondiale 2020 di Superbike e vola in testa alla classifica generale con 136 punti. A Portimao seconda posizione per Scott Redding, che riesce a difendersi dagli attacchi di Michael Van der Mark (Yamaha) e, pur venendo scavalcato da Rea, con 132 punti si mantiene vicino alla vetta del campionato.

La partenza è estremamente accesa: Rea con una super staccata difende la prima posizione dall’assalto di Toprak Razgatlioglu (Yamaha), mentre Redding guadagna terreno e, da quinto sulla griglia, si ritrova terzo. Il pilota britannico della Ducati sembra carico a molla e scavalca subito Razgatlioglu, lanciandosi all’inseguimento del campione del mondo in carica. È una gara caratterizzata dalle cadute, la maggior parte delle quali presso la curva 5: il primo è Loris Baz (Yamaha), mentre nel settimo giro, in rapida successione, scivolano a terra Razgatlioglu e Alex Lowes (Kawasaki).

All’undicesimo giro anche Leon Haslam (Honda) si aggiunge all’elenco dei caduti. Nel frattempo, Van der Mark si mette a ruota di Redding e comincia il duello che infiamma la seconda parte di gara. L’olandese approfitta di un brutto errore dell’inglese e si prende il secondo posto, ma solamente per un attimo, perché subito dopo restituisce il favore e la posizione a Redding. Più indietro in pista, c’è un incidente che coinvolge Xavi Fores (Kawasaki) e Garrett Gerloff (Yamaha), con lo spagnolo costretto al ritiro. Finisce così: Rea vince dominando, mentre Redding riesce a resistere all’assalto di Van der Mark e difende così una preziosa seconda posizione. Per quanto riguarda gli italiani, ottime prestazioni per Michael Ruben Rinaldi (Ducati), che chiude sesto, e per Federico Caricasulo (Yamaha), che finisce nono; tredicesimo Marco Melandri (Ducati), diciassettesimo Lorenzo Gabellini (Honda).

Allegati:
Scarica questo file (Gara2-9Agosto.pdf)Classifica Gara2[ ]

In Evidenza

ShareThis

Visite

2187306

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.