-->  Motomondiale 2020:  Joan Mir Campione del Mondo. In Moto2 Enea Bastianini Campione del Mondo. In Moto3 Albert Arenas Campione del Mondo - Mondiale SBK 2020: Rea si aggiudica il titolo 2020, al 2° posto Redding, al 3° Davies   - Campionati It. Enduro 2021: Pubblicato il Calendario 2021 - Mondiale Motocross 2020: Tim Gajser Campione del Mondo al 2° posto Seewer ed al 3° posto l'italiano Cairoli - Puglia 2020: in attesa del nuovo calendario   <--

Notizie Stampa

Link

Morbidelli-TeurelNell’autodromo di Alcañiz si è disputato oggi il Gran Premio di Teruel, quart’ultimo atto del Mondiale MotoGP 2020. La vittoria è stata appannaggio di Franco Morbidelli (Yamaha), il quale ha preceduto le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir. Dal canto suo, Andrea Dovizioso ha concluso in quattordicesima posizione. Andiamo a vedere come si è arrivati a questo risultato.

Il sogno di Nakagami di ottenere la prima vittoria della carriera dura lo spazio di un amen, in quanto il giapponese della Honda si stende dopo poche curve! Alla partenza vengono eliminati anche Miller e Binder, i quali si agganciano nelle retrovie.

Il comando delle operazioni viene così preso dalla Yamaha di Morbidelli, braccato dalla Suzuki di Rins e dalla Ducati di Zarco. Seguono i tre contendenti per il titolo: Viñales è quarto, Mir quinto dopo uno scatto eccellente e Quartararo sesto. In testa Morbidelli e Rins sono scatenati, mentre ben presto le Yamaha di Viñales e Quartararo cominciano a perdere terreno, venendo seminati sia da Mir che da Alex Marquez, i quali si agganciano a Zarco. Si forma così un tandem al comando, inseguito a un terzetto. È però evidente come il francese della Ducati sia destinato ad arrendersi ai due spagnoli che lo braccano. Infatti a metà gara Mir lo sorpassa rapidamente, mentre Marquez impiega parecchio più tempo, perdendo contatto con il connazionale della Suzuki. Probabilmente nel tentativo di non perdere il treno per il podio, Alex osa troppo e finisce nella ghiaia. Mancano dieci tornate al traguardo e il braccio di ferro tra Morbidelli e Rins è intensissimo. Mir naviga solitario in terza posizione, mentre le Yamaha di Viñales e Qurtararo sono impantanate nella pancia del gruppo, in piena bagarre con le Ktm di Pol Espargaro e Miguel Oliveira.

Nel finale Franco Morbidelli allunga sempre di più e va a prendersi la seconda vittoria della stagione e della carriera, restando al comando dal primo all’ultimo giro. Alex Rins conclude secondo, confermandosi al top ad Alcañiz, mentre Joan Mir conclude terzo, rafforzando la propria leadership iridata. Infatti Viñales conclude settimo e Quartararo ottavo. Andrea Dovizioso finisce mestamente tredicesimo. Il forlivese era risalito sino al nono posto, ma nella fase conclusiva del GP perde terreno.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica MotoGP Teruel.pdf)Classifica MotoGP[ ]

 Logo sito

 Link

In Evidenza

ShareThis

Visite

2224391

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.