-->  Motomondiale 2020:  Joan Mir Campione del Mondo. In Moto2 Enea Bastianini Campione del Mondo. In Moto3 Albert Arenas Campione del Mondo - Mondiale SBK 2020: Rea si aggiudica il titolo 2020, al 2° posto Redding, al 3° Davies   - Campionati It. Enduro: Pubblicato il Calendario 2021 - Mondiale Motocross 2020: Tim Gajser Campione del Mondo al 2° posto Seewer ed al 3° posto l'italiano Cairoli - Dakar 2021: tappa 8 Cornejo si conferma leader, Price si ritira   <--

Notizie Stampa

Link

Raul-Fernandez-Moto3Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) si è aggiudicato in maniera letteralmente dominante il Gran Premio del Portogallo, quindicesimo ed ultimo appuntamento del Mondiale Moto3, ma la notizia più importante è che Albert Arenas (KTM Aspar) è il nuovo campione del mondo della classe più leggera. Lo spagnolo nativo di Girona succede al nostro Lorenzo Dalla Porta, che aveva vinto il titolo nella scorsa stagione, e diventa il nuovo “Re”. Per la Spagna si tratta del diciannovesimo trionfo iridato in questa categoria ed è il quinto da quando è arrivata la denominazione Moto3. Albert Arenas, infatti, riceve il testimone da nomi illustri come Maverick Vinales, Alex Marquez, Joan Mir e Jorge Martin.

Per il ventiquattrenne del team Aspar Martin questa stagione si conclude con 3 vittorie (l’ultima però è datata 16 agosto nel GP d’Austria) e la sensazione che il più forte sia comunque sempre stato lui. Tranne qualche passo falso lo spagnolo ha proseguito con un ritmo importante, dando piena dimostrazione delle sue qualità. Si fermano ad un passo dal sogno, entrambi a 4 punti, il giapponese Ai Ogura ed il nostro Tony Arbolino che maledirà a lungo la prima gara di Aragon nella quale non ha potuto correre per questioni legate al Covid.

Sul tracciato di Portimao il dominio di Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) è clamoroso. Chiude con 5.810 sul nostro Dennis Foggia (Honda Leopard) ma solamente perché dopo metà gara ha tirato i remi in barca. Completa il podio lo spagnolo Jeremy Alcoba (Honda Kommerling) a 5.866. Quarta posizione per il suo connazionale Sergio Garcia (Honda Estrella Galicia 0,0) a 6.477, quindi è quinto Tony Arbolino (Honda Snipers) che, dopo essere partito ventisettesimo, recupera e chiude a 12.998. Sesta posizione per il sudafricano Darryn Binder (KTM CIP) a 13.065, settima per Celestino Vietti (Sky Racing team VR46) a 13.097. mentre è ottavo il giapponese AI Ogura (Honda Asia) a 13.929. Nono il britannico John McPhee (Honda Petronas) a 13.945, mentre è decimo il turco Deniz Oncu (Red Bull KTM Tech3) a 14.438, davanti a Niccolò Antonelli (Honda SIC58) a 14.487 e ad Albert Arenas (KTM Aspar) a 14.708.

Chiude diciannovesimo Stefano Nepa (KTM Aspar) a 24.625, davanti a Romano Fenati (Husqvarna Max Racing) a 24.672 ed Andrea Migno (Sky Racing VR46) a 27.637. Non va oltre la ventiquattresima posizione Riccardo Rossi (KTM BOE) a 35.003, mentre è ventiseiesimo il suo compagno Davide Pizzoli a 35.216.

Allegati:
Scarica questo file (Classification Moto3.pdf)Classifica Moto3[ ]

 Logo sito

 Link

In Evidenza

ShareThis

Visite

2248782

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.