-->  Motomondiale 2020:  Joan Mir Campione del Mondo. In Moto2 Enea Bastianini Campione del Mondo. In Moto3 Albert Arenas Campione del Mondo - Mondiale SBK 2020: Rea si aggiudica il titolo 2020, al 2° posto Redding, al 3° Davies   - Campionati It. Enduro: Pubblicato il Calendario 2021 - Mondiale Motocross 2020: Tim Gajser Campione del Mondo al 2° posto Seewer ed al 3° posto l'italiano Cairoli - Dakar 2021: tappa 8 Cornejo si conferma leader, Price si ritira   <--

Notizie Stampa

Link

Oliveira-2020Miguel Oliveira completa l’opera e si toglie la più grande soddisfazione della carriera, aggiudicandosi il Gran Premio di casa a Portimao e portando a casa il suo secondo successo dell’anno nel Mondiale MotoGP 2020. Il 25enne portoghese della KTM Tech 3 ha dominato in lungo e in largo, conservando la pole position di ieri dalla prima all’ultima curva grazie ad un ritmo sensazionale e ad una gestione molto intelligente della sua leadership. Sul podio anche l’australiano Jack Miller (Ducati Pramac) e l’azzurro Franco Morbidelli, con quest’ultimo che grazie al 3° posto odierno riesce a concludere la stagione da vice-campione del mondo. Da segnalare anche il 6° posto di Andrea Dovizioso ed il 12° di Valentino Rossi, entrambi autori di una buona rimonta.

Ottimo scatto al via di Oliveira, che conserva la prima posizione davanti a Morbidelli, Miller, Crutchlow e Pol Espargarò. Scivola in ottava piazza Quartararo, autore di un primo giro negativo, mentre Rossi guadagna una posizione su Marquez ed è 16°. La gara perde subito un possibile protagonista con Bagnaia che procede lentamente e si ritira per un problema alla spalla destra. Out anche Binder, caduto nel corso del terzo giro senza conseguenze con la KTM.

Oliveira impone un passo indiavolato in testa alla gara e riesce ad allungare sul gruppo degli inseguitori formato da Morbidelli, Miller, Crutchlow, Bradl e Pol Espargarò. Le Suzuki cominciano a rimontare, con Rins 9° e Mir addirittura 17° dopo un contatto con Zarco nelle prime battute del Gran Premio. KTM sugli scudi anche con Espargarò, che passa Bradl e si porta in quinta piazza all’inseguimento del terzetto in lotta per la seconda posizione.

Alle spalle di uno scatenato Oliveira, costantemente il più veloce in pista, Morbidelli e Miller riescono a staccare Crutchlow per provare a blindare un posto sul podio. Grande difficoltà per Vinales, sprofondato progressivamente fino al 14° posto appena davanti al compagno di squadra Valentino Rossi, mentre Pol Espargarò si libera di Crutchlow e balza in quarta posizione. Il gap tra Oliveira e Morbidelli sale ad oltre 3″5, a testimonianza di un ritmo strepitoso da parte del padrone di casa della KTM Tech 3.

Dopo Vinales, anche Quartararo affonda con la Yamaha uscendo con le ossa rotte da tutti i duelli e retrocedendo fuori dalla top10 in classifica. A metà gara Oliveira comanda con 3″6 sul duo Morbidelli-Miller e con 9″ su un gruppone tirato da Espargarò (4°) e chiuso da Dovizioso (10°). Il forlivese della Ducati sale di colpi col passare dei giri, sfrutta un lungo in curva 1 di Rins e recupera altre due posizioni ritrovandosi 8°. Joan Mir, mentre si trovava 16° dietro alle Yamaha di Rossi e Vinales, accusa un problema tecnico sulla sua Suzuki ed è costretto a rientrare ai box per abbandonare la corsa.

Nel finale si viene a formare ai margini della zona punti un drappello formato dalla Suzuki di Rins (in crisi) e dalle Yamaha di Vinales, Rossi e Quartararo (sprofondato). Oliveira gestisce il suo vantaggio di 4″ su Morbidelli e Miller, involandosi verso il secondo successo stagionale, mentre infiamma la bagarre per il quinto posto tra Dovizioso, Nakagami, Bradl, Zarco e Crutchlow. Ultimo giro di fuoco, con Miller che si prende una bella rivincita su Morbidelli scavalcando il romano e tagliando il traguardo in seconda posizione alle spalle del vincitore Oliveira. 4° un ottimo Pol Espargarò, 5° Nakagami.

Allegati:
Scarica questo file (Classification motogp.pdf)Classifica MotoGP[ ]

 Logo sito

 Link

In Evidenza

ShareThis

Visite

2248805

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.