-->  Motomondiale 2020:  Joan Mir Campione del Mondo. In Moto2 Enea Bastianini Campione del Mondo. In Moto3 Albert Arenas Campione del Mondo - Mondiale SBK 2020: Rea si aggiudica il titolo 2020, al 2° posto Redding, al 3° Davies   - Campionati It. Enduro: Pubblicato il Calendario 2021 - Mondiale Motocross 2020: Tim Gajser Campione del Mondo al 2° posto Seewer ed al 3° posto l'italiano Cairoli - Dakar 2021: tappa 8 Cornejo si conferma leader, Price si ritira   <--

Notizie Stampa

Link

Price Dakar 2021Il pilota è stato elitrasportato all'ospedale di Tabuk in seguito a una caduta quando si trovava al km 155 della tappa. Si ipotizza una frattura al braccio sinistro e un infortunio alla spalla, il suo rally è finito. Nacho Cornejo prende il comando delle operazioni, per KTM le residue speranze di successo sono affidate a Sam Sunderland

A meno di quattro tappe dalla conclusione, il sogno di Toby Price si interrompe bruscamente. Il pilota australiano, già vincitore delle edizioni 2016 e 2019 della Dakar, ha patito un brutto incidente nel corso della nona prova speciale, nella tappa ad anello intorno a Neon.

Una volta entrato in SS, il pilota KTM non era transitato al waypoint PK30. Le notizie dalla direzione gara hanno poi riportato che effettivamente Price è caduto al chilometro 155, riportando un infortunio al braccio sinistro e alla spalla, ed è stato elitrasportato all'ospedale di Tabuk per effettuare i raggi. Fino all'intervento dell'elicottero è rimasto con lui Ricky Brabec, che ha perso 20 minuti, tempo che gli sarà restituito prima di domani.
Price ha dovuto abbandonare la gara quando era solo un minuto in classifica dietro a Nacho Cornejo, che ora guida sia la tappa che la generale. La giornata tra l'altro ha visto pure l'abbandono di Ross Branch, tradito dalla sua Yamaha, mentre ieri era stato Xavier de Soultrait a salutare la compagnia, per un altro incidente.
La caduta di Toby Price comunque ha un altro peso specifico: il 33 enne australiano era vicinissimo a Cornejo in classifica, nonostante nella tappa di ieri avesse dovuto correre con la mousse posteriore tenuta insieme con le fascette, dal momento che si era strappata nel corso della tappa marathon. Per questa particolare performance, l'australiano aveva ricevuto anche le congratulazioni del mitico guru KTM Heinz Kinigadner.
L'abbandono della tappa non lascia alcuna speranza a Price di rientrare, ma comunque, vista l'entità dell'infortunio, non sarebbe stato possibile riprendere la corsa o farlo in tempi utili a salvare la classifica. La tappa al momento è circa alla metà del suo sviluppo. Price era stato l'unico pilota KTM a vincere fino a oggi una tappa in questa edizione del Dakar: Toby aveva conquistato la prima e la terza speciale, mentre Matthias Walkner ha sofferto qualche problema tecnico e Sam Sunderland al momento sta portando avanti un rally da podio. Ora tutte le speranze dello squadrone austriaco sono riposte proprio sull'inglese.

 Logo sito

 Link

In Evidenza

ShareThis

Visite

2248815

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.