-->  Motomondiale 2019: MotoGP= Uno strepitoso Dovizioso vince su Marquez e Crutchlow, Moto2= domina Baldassarri su Luthi e Schrotter, Moto3= vince Toba su Dalla Porta e Canet  Clicca qui per la Guida Servizi e la Circolare Gare FMI del 2019 - Assoluti d'Italia Enduro: Steve Holcombe si aggiudica la prima prova di stagione - Mondiale Motocross: In Argentina doppietta di Tony Cairoli dominatore assoluto - Mondiale SBK 2019: anche la 2^ Prova si conclude con una doppietta (tripletta con la Superpole) di Bautista su Ducati V4R- Enrico Zilli mattatore della 1^ Prova Under/23-Senior Enduro   <--

Link

Crutchlow ArgentinaIl Gran Premio d’Argentina è stato ricco di colpi di scena e dopo esser iniziato con circa 15 minuti di ritardo per le condizioni miste dell’asfalto, è stato Jack Miller a prendere la testa della corsa davanti alla coppia Honda ufficiale Dani Pedrosa e Marc Marquez. A lottare per la vittoria è sempre stato il quartetto composto da Cal Crutchlow, grande vincitore e stratega in Argentina, Johann Zarco, Alex Rins e Jack Miller. L’australiano è stato per gran parte della gara il leader, ma a causa di un errore ha poi ceduto la testa al suo ex compagno di squadra nel team LCR. Il francese Zarco, secondo al termine del GP, nel primo giro ha commesso un errore nel sorpasso su Pedrosa, che è caduto e si è successivamente ritirato.

Buona rimonta per Maverick Vinales, che ha chiuso quinto, davanti ad un Andrea Dovizioso in difficoltàe a Tito Rabat.
Marc Marquez è stato protagonista nelle prime fasi della gara e dopo aver preso il comando della corsa, proprio mentre stava prendendo vantaggio sugli avversari, ha svolto un ride trhough – ovvero la penalità in cui si deve passare dai box – per la manovra che ha fatto in griglia di partenza, poco prima dell’inizio. Lo spagnolo è rientrato così diciannovesimo ed è arrivato fino alla sesta posizione, ma durante la rimonta è stato autore di un sorpasso esagerato su Aleix Espargaro toccandolo, per cui è stato penalizzato – ha ceduto una posizione – e ha commesso lo stesso errore su Valentino Rossi, che è però caduto. Il Dottore è poi ripartito, ma ha chiuso la gara in diciannovesima posizione. Marquez è stato ancora una volta sanzionato, con 30 secondi di penalità, e quindi in classifica chiude diciottesimo, ben lontano dalla zona punti. . A completare la top 10 ci sono Andrea Iannone, ottavo con la seconda Suzuki, il debuttante Hafizh Syahrin con la Yamaha del team Tech 3 e Danilo Petrucci. Solo quindicesimo Jorge Lorenzo, che non è mai stato nelle prime dieci posizioni, e che chiude dietro al debuttante Franco Morbidelli, a punti con la Honda del team Marc VDS.
La prossima gara sarà tra due settimane in America.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica MotoGp Argentina.pdf)Classifica MotoGP[ ]

In Evidenza

ShareThis

Visite

1783679

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.