-->  Motomondiale 2019: MotoGP= Uno strepitoso Rins vince su Rossi e Miller. Dovizioso 4° Marquez out, Moto2= Domina Luthi su Schrotter e Navarro, Moto3= Vince Canet su Masià e Migno  Clicca qui per la Guida Servizi e la Circolare Gare FMI del 2019 - Assoluti d'Italia Enduro: Steve Holcombe si aggiudica la prima prova di stagione - Mondiale Motocross: In Trentino Gajser fa doppietta, Tony Cairoli resta leader nel mondiale - Mondiale SBK 2019: anche la 4^ Prova si conclude con una doppietta (tripletta con la Superpole) di Bautista su Ducati V4R- Manolo Morettini vince della 2^ Prova Under/23-Senior Enduro   <--

Notizie Stampa

Link

Marquez-AragonMarc Marquez (Repsol Honda Team) torna a vincere e lo fa sul tracciato di casa. Il campione del mondo in carica piega Andrea Dovizioso (Ducati Team) dopo un avvincente duello e conquista il terzo successo consecutivo al MotorLand, incrementando il vantaggio in classifica di altri cinque punti. Nel Gran Premio Movistar de Aragon torna sul podio Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar), terzo alle spalle dei due contendenti al titolo e protagonista della battaglia nelle fasi finali di gara.

Marquez resta più attardato nei primi giri e viene insidiato dalla Suzuki di Alex Rins (Team Suzuki Ecstar). Ma l’alfiere della Honda riesce ad avvicinarsi al leader della gara, Dovizioso, per poi tentare il sorpasso. Il pilota Ducati resiste e si difende dagli attacchi del rivale spagnolo, ma sono gli ultimi giri a regalare spettacolo: si accende la bagarre tra i due contendenti al titolo.

Tra sorpassi e controsorpassi, Marquez e Dovizioso lasciano con il fiato sospeso fino all’ultimo giro, ma l’italiano deve arrendersi al campione in carica e chiude in seconda posizione, a 6 decimi dal vincitore. Si arrende anche Iannone, che accusa poco più di un secondo di ritardo, ma riporta la Suzuki sul podio.

Il vero colpo di scena della gara avviene alla prima curva: Jorge Lorenzo (Ducati Team) scatta determinato dalla pole per mantenere la prima posizione, ma la sua gara termina a pochi metri dal semaforo. Protagonista di una brutta caduta, abbandona la gara da subito e viene portato via in barella. Il bollettino medico riporta una distorsione dell’alluce.

Grande rimonta di Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP), che parte dalla 17esima casella e riesce a rientrare fra i primi dieci. Il Dottore taglia il traguardo in ottava posizione e limita i danni, dopo le modifiche apportate nel warm up di questa mattina.

Così gli altri italiani: Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing) è settimo, mentre Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS) risale fino all’11esima posizione.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica MotoGp Aragon.pdf)Classifica MotoGP[ ]

In Evidenza

ShareThis

Visite

1813203

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.