-->  Motomondiale 2019: MotoGP= Uno strepitoso Dovizioso vince su Marquez e Crutchlow, Moto2= domina Baldassarri su Luthi e Schrotter, Moto3= vince Toba su Dalla Porta e Canet  Clicca qui per la Guida Servizi e la Circolare Gare FMI del 2019 - Assoluti d'Italia Enduro: Steve Holcombe si aggiudica la prima prova di stagione - Mondiale Motocross: In Argentina doppietta di Tony Cairoli dominatore assoluto - Mondiale SBK 2019: anche la 2^ Prova si conclude con una doppietta (tripletta con la Superpole) di Bautista su Ducati V4R- Enrico Zilli mattatore della 1^ Prova Under/23-Senior Enduro   <--

Link

Baldassarri-QatarUn fulmine nel deserto di Losail. Lorenzo Baldassarri ha vinto il GP del Qatar 2019, prima tappa del Mondiale Moto2: il pilota della Flexbox HP 40 ha ottenuto il terzo successo in carriera dopo essersi imposto a Misano nel 2016 e a Jerez lo scorso anno. Un sigillo d’autore per il 22enne che ha interpretato la gara in maniera davvero meravigliosa: prende il comando delle operazioni nel corso del secondo giro, guadagna un piccolo margine e lo gestisce con assoluta personalità, negli ultimi due giri duella con l’agguerrito Thomas Luthi (al rientro nella cilindrata di mezzo dopo la non esaltante esperienza in MotoGP) e lo sconfigge in una volata da batticuore. Un centauro italiano trionfa a queste latitudini in questa categoria per il terzo anno consecutivo (il marchigiano era stato secondo due anni fa alle spalle di Francesco Bagnaia, nel 2017 fece festa Franco Morbidelli).

Terzo posto per il tedesco Marcel Schroetter che era scattato dalla pole position e che ha preceduto l’australiano Remy Gardner (miglior crono nel warm up del mattino). Soltanto ottavo Luca Marini che partiva con ben altre ambizioni, il fratello di Valentino Rossi si è dovuto accodare ad Alex Marquez e ha preceduto l’eccellente Enea Bastianini, al debutto nella categoria. Crollo totale per lo spagnolo Xavi Vierge, soltanto decimo al traguardo.

Subito un paio di colpi di scena nel primo giro: pochi istanti dopo la partenza Nicolò Bulega tampona Lecuona e i due finiscono a terra insieme a Navarro, in curva 6 cade invece Bezzecchi che termina anzitempo la propria avventura. Vierge prende il comando delle operazioni davanti a Baldassarri, Schroetter, Binder, Gardner e Lowes. Baldassarri vola in testa nel corso della seconda tornata e inizia a imprimere un ritmo importante che mette in seria difficoltà Vierge e Schroetter mentre Luca Marini rimane in ottava posizione e Marquez salta Binder portandosi in quinta piazza.

Vierge va in crisi durante il settimo giro, Baldassarri ha un buon passo e guadagna otto decimi su Schroetter e Gardner. Inizia un botta e risposta tra l’italiano e il tedesco, separati da mezzo secondo quando mancano nove giri al termine mentre Luthi a suon di giri veloci si porta in quinta posizione alle spalle di Marquez, Marini non ne ha ed è soltanto settimo. Gardner e Schroetter iniziano a duellare e Baldassarri prova a scappare a sette giri dal traguardo con Luthi quarto e Marini ottavo.

Luthi prosegue nella sua spettacolare risalita e a quattro giri si porta in seconda piazza dopo aver sorpassato Gardner e Schroetter. L’elvetico accusa un ritardo di nove decimi da Baldassarri, Luthi non molla la presa e riesce ad acciuffare Lorenzo durante l’ultima tornata ma il nostro portacolori chiude tutte le porte e festeggia sotto la bandiera a scacchi.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica Moto2 Qatar.pdf)Classifica Moto2[ ]

In Evidenza

ShareThis

Visite

1783661

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.