-->  Motomondiale 2019, GP di Germania: MotoGP= Uno strepitoso Marquez vince su Vinales e Crutchlow, Rossi 8° - Moto2= Domina Alex Marquex su Binder e Schrotter - Moto3= Vince Dalla Porta su Ramirez e Canet Clicca qui per la Guida Servizi e la Circolare Gare FMI del 2019 - Assoluti d'Italia Enduro: Daniel McCanney si aggiudica la quarta prova di stagione - Mondiale Motocross: in Indonesia, Gajser vince Gara1 e Febre Gara2, Cairoli  in difficoltà a -130 punti da Gajser nel mondiale - Mondiale SBK 2019: la 8^ Prova si conclude con la doppietta di Rea che passa in testa al Mondiale a +24 punti su Bautista  - Roberto Rota si impone nella 4^ Prova Major Enduro   <--

Notizie Stampa

Link

Cairoli-PetramuraDopo uno straordinario duello in gara-2 di MXGP del Gran Premio del Trentino di Pietramurata a trionfare è lo sloveno della Honda Tim Gajser, complice anche una caduta di Tony Cairoli nel primo dei due giri supplementari, ma il fuoriclasse siciliano nove volte campione del mondo riesce a mantenere la seconda posizione a fine corsa.

Alla partenza Gajser, a differenza di gara-1, parte nettamente meglio di Cairoli e lo distanzia di un paio di secondi alla fine del primo giro. Molto più staccato il francese Gauthier Paulin sulla Yamaha. Mentre il distacco di tutti gli altri aumenta progressivamente, quello tra il siciliano di Patti e lo sloveno resta stabile intorno ai due secondi.

Ma al 7° giro Cairoli cambia marcia e in capo a due tornate riprende e supera Gajser dopo un primo tentativo di sorpasso non andato a buon fine, ma all’uscita da un salto il 33enne siciliano entra a cannone nella curva successiva e si porta al comando. Il 22enne sloveno iridato di MXGP nel 2016 guadagna terreno e si riporta a contatto con Cairoli grazie ai doppiaggi ma il siciliano tiene duro.

A cinque minuti dalla fine il pilota italiano della KTM viene sorpreso dallo sloveno della Honda che si rimette davanti, Tony prova subito il controsorpasso ma incespica e riesce a rimanere in piedi a fatica. Allo scadere della mezz’ora e con i due giri supplementari da effettuare Cairoli è ancora attaccato a Gajser, poco dopo torna davanti allo sloveno da qualche giro sta forzando esageratamente il ritmo e alla fine, in una curva verso sinistra, cade perdendo ogni possibilità di vittoria.

Per fortuna il siciliano ha sufficiente distacco per mantenere la seconda posizione. La vittoria va così a Gajser che si aggiudica tutte e due le gare di Pietramurata davanti a Cairoli, terzo in gara-2 è Paulin, quarto lo svizzero della Yamaha Arnaud Tonous. Nella classifica mondiale Cairoli perde 6 dei 22 punti di vantaggio che aveva su Gajser, ora i due sono separati da 16 lunghezze. Il mondiale di motocross torna il 12 maggio, quando si correrà ancora in Italia, a Mantova.

In Evidenza

ShareThis

Visite

1887108

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.