-->  Motomondiale 2020:  GP Stiria: nella classe regina vince Oliveira seguito da Miller e Pol Espargarò, Rossi 9° . In Moto2 vince Bezzecchi su Martin e Gardner, Luca Marini leader del mondiale. In Moto3 vince Vietti seguito da Arbolino e Ogura - Mondiale SBK 2020: alla 4^ Prova ad Aragon, Gara1 vince Redding su Davis e Rea, Gara2 vince Rea che si riporta in testa al mondiale, seguito da Davis e Bautista   - Campionati It. Enduro 2020: ripartiti i Campionati l'8 Luglio con gli Assoluti a Carpineto - Mondiale Motocross 2020: GP di Lettonia sul circuito di Kegums il 12 Agosto, Tim Gajser si aggiudica Gara1 mentre in Gara2 domina Herlings - Campionato Reg. Enduro Puglia 2020: in attesa del nuovo calendario   <--

Notizie Stampa

Link

Arbolino-MugelloUn weekend perfetto per Tony Arbolino e una splendida doppietta italiana nel giorno della Festa della Repubblica! Dopo la pole position a suon di record di ieri, infatti, il portacolori del team Honda Snipers, fa suo proprio in extremis il Gran Premio d’Italia 2019 della Moto3 al termine di una gara che, come sempre in questa categoria, si è rivelata vibrante e ricca di colpi di scena. Il pilota milanese centra il primo successo della sua carriera proprio nel GP di casa precedendo per appena 29 millesimi Lorenzo Dalla Porta (Honda Leopard) che, dopo avere condotto a lungo la corsa, si è visto beffare proprio sul traguardo per il classico gioco di scie della pista del Mugello.

Completa il podio lo spagnolo Jaume Masià (KTM Bester) che taglia la linea d’arrivo a soli 78 millesimi, dopo aver iniziato l’ultimo giro al comando.

Si ferma ai piedi del podio, dopo una rimonta rabbiosa, Niccolò Antonelli (Honda SIC 58) a 156 millesimi. Per il pilota romagnolo la partenza dalla 18esima casella della griglia ha reso tutto più complicato, ma è stato in grado di dire la sua fino al termine, sfiorando anche la vittoria. Quinto posto per un altro italiano, Dennis Foggia. L’alfiere del team Sky Racing VR46 chiude a 267 millesimi, precedendo il britannico John McPhee (Honda Petronas) a 403. Chiude in settima posizione il leader della classifica generale, lo spagnolo Aron Canet (KTM Max Racing) a 559, mentre è ottavo il giapponese Tatsuki Suzuki (Honda SIC 58) a 595. Completano la top ten il nostro Celestino Vietti (Sky Racing VR46) a 1.566, mentre è decimo il sudafricano Darryn Binder (KTM CIP) a 1.597.

Gli altri italiani: chiude in 21esima posizione Riccardo Rossi (Honda Kommerling) a 51.331, mentre non portano a termine la gara Andrea Migno (KTM Bester), Romano Fenati (Honda Snipers), Erik Zannoni (TM RGR) tutti finiti nella ghiaia del Mugello.

A livello di classifica generale Aron Canet rimane al comando, ma Lorenzo Dalla Porta (a -3 punti) e Niccolò Antonelli (-13) si avvcinano. Pesante “zero” per Kaito Toba, mentre Tony Arbolino inizia a risalire dalla attuale 11esima posizione alla sesta a -32 lunghezze dallo spagnolo.

Allegati:
Scarica questo file (Classifica Moto3 Mugello.pdf)Classifica Moto3[ ]

 

Screenshot 2020-10-15 Home

In Evidenza

ShareThis

Visite

2201259

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.