-->  Motomondiale 2019, GP di Germania: MotoGP= Uno strepitoso Marquez vince su Vinales e Crutchlow, Rossi 8° - Moto2= Domina Alex Marquex su Binder e Schrotter - Moto3= Vince Dalla Porta su Ramirez e Canet Clicca qui per la Guida Servizi e la Circolare Gare FMI del 2019 - Assoluti d'Italia Enduro: Daniel McCanney si aggiudica la quarta prova di stagione - Mondiale Motocross: in Indonesia, Gajser vince Gara1 e Febre Gara2, Cairoli  in difficoltà a -130 punti da Gajser nel mondiale - Mondiale SBK 2019: la 8^ Prova si conclude con la doppietta di Rea che passa in testa al Mondiale a +24 punti su Bautista  - Roberto Rota si impone nella 4^ Prova Major Enduro   <--

Notizie Stampa

Link

Tim-Gajser-RussiaTim Gajser si aggiudica gara-1 del Gran Premio di Russia 2019 e prolunga a quota 5 la sua striscia di vittorie di manche consecutive dopo le doppiette in Portogallo e in Francia. Lo sloveno della Honda è partito a razzo dal cancelletto di partenza ed ha portato a casa l’Holeshot, conducendo poi la corsa fino alla fine nonostante la costante pressione della Yamaha dello svizzero Arnaud Tonus, secondo sul traguardo a 2″7 di ritardo dal vincitore. Con questo successo Gajser si è portato in testa alla classifica del Mondiale MXGP con 6 punti di vantaggio sull’azzurro Tony Cairoli, relegato in dodicesima piazza nella prima manche dell’ottavo round stagionale a causa di una partenza sfortunata e del dolore alla schiena patito in seguito alla brutta caduta di ieri in Qualifying Race.

Il fuoriclasse siciliano ha disputato una gara in crescendo dopo un avvio sfortunato in cui è scivolato da una possibile quinta piazza in curva 1 ad una diciannovesima posizione a causa di un incrocio di traiettorie infelice con un altro centauro. Il nove volte campione iridato della KTM si è subito portato in sedicesima posizione dopo un paio di tornate per poi non riuscire ad alzare il ritmo per continuare la rimonta, mentre negli ultimi minuti è salito di colpi ed ha scavalcato il connazionale Ivo Monticelli, il belga Kevin Strijbos ed il francese Jordi Tixier per una dodicesima posizione conclusiva agevolata anche dalle cadute di Paulin, Lupino, Bobryshev e Desalle. Il podio è stato completato dal francese Romain Febvre (Yamaha), staccato di quasi 30″ dal tandem di testa, mentre l’olandese Jeffrey Herlings, campione in carica della KTM, ha impressionato con un quarto posto molto incoraggiante al suo debutto stagionale dopo la lunga riabilitazione per la frattura al piede rimediata a gennaio. In chiave azzurra da sottolineare il 15° posto di Ivo Monticelli (KTM) ed il ritiro in seguito ad una brutta caduta da parte di Alessandro Lupino.

ORDINE D’ARRIVO GARA-1 GP RUSSIA 2019 – MXGP

1 243 GAJSER, Tim SLO AMZS Team HRC Honda

2 4 TONUS, Arnaud SUI FMS Monster Energy Wilvo Yamaha MXGP Team

3 461 FEBVRE, Romain FRA FFM Monster Energy Yamaha Factory MXGP Yamaha

4 84 HERLINGS, Jeffrey NED KNMV Red Bull KTM Factory RacingKTM

5 91 SEEWER, Jeremy SUI FMS Monster Energy Yamaha Factory MXGP Yamaha

6 33 LIEBER, Julien BEL FMB Monster Energy Kawasaki Racing Team Kawasaki

7 41 JONASS, Pauls LAT LAMSF Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Husqvarna

8 259 COLDENHOFF, Glenn NED KNMV Standing Construct KTM KTM

9 27 JASIKONIS, Arminas LTU LMSF Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Husqvarna

10 99 ANSTIE, Max GBR ACU Standing Construct KTM KTM
11 6 PATUREL, Benoit FRA FFM Gebben Van Venrooy Kawasaki Racing Kawasaki

12 222 CAIROLI, Antonio ITA FMI Red Bull KTM Factory RacingKTM
13 911 TIXIER, Jordi FRA FFM Team VHR KTM Racing KTM

14 22 STRIJBOS, Kevin BEL FMB JWR Yamaha Racing Yamaha

15 128 MONTICELLI, Ivo ITA FMI Standing Construct KTM

In Evidenza

ShareThis

Visite

1887131

Seguici su Facebook

Copyright © 2013. All Rights Reserved.